Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/histanta/public_html/config.inc.php on line 7
HistAntArtSI - Historical Memory, Antiquarian Culture, Artistic Patronage: Social Identities in the Centres of Southern Italy between the Medieval and Early Modern Period
activities 20/09/2012

HistAntArtSI internal seminar / Nola, Capua, Fondi, Sessa Aurunca

Giovedì 20 settembre 2012

Biblioteca BRAU, Piazza Bellini

Ore 8.45 Bianca de Divitiis, I primi diciotto mesi di HistAntArtSI

 

Ore 9.00: Nola  

Salvatore Marino, Nola al tempo di Ambrogio Leone: territorio, società e magistrature cittadine

Lorenzo Miletti, Nola dopo il De Nola: l'eredità di Leone e la letteratura locale.

Bianca de Divitiis, Orso Orsini (c. 1470) e il rinnovamento urbano di Nola.

Angela Palmentieri, Scavi archeologici e scoperte di antichità nel De Nola di Ambrogio Leone.

Fulvio Lenzo, Palazzo Albertini a Nola tra Quattro e Cinquecento: reimpiego dell’antico e nuova architettura all’antica.

Fernando Loffredo, Aspetti della committenza funeraria degli Orsini di Nola.

 

Discussione: Giancarlo Abbamonte, Francesco Aceto, Francesco Caglioti, Donatella Calabi, Giorgio Chittolini, Kathleen Christian, Roberto Delle Donne, Caroline Elam, Christa Gardner, Julian Gardner, Carlo Gasparri, Giuseppe Germano, Jill Kraye, Anna Maria Rao.

 

Coffe break

 

Ore 11.30: Capua

Salvatore Marino, Capua in età aragonese.

Lorenzo Miletti, Due siti, una città. L'antiquaria capuana alla ricerca del proprio passato.

Fulvio Lenzo, La ricostruzione (1595) della Capua antica di Cesare Costa.

Angela Palmentieri, Recupero e riuso dell’antico a Capua: l’esempio dell’anfiteatro campano tra archeologia ed erudizione.

Bianca de Divitiis, Architettura, poesia e decreti: antichità locali e identità sociale nella Capua tra Quattrocento e Cinquecento.

Fernando Loffredo, Il tardo Quattrocento a Capua e la figura dell’arcivescovo Giordano Caetani

 

Discussione: Giancarlo Abbamonte, Francesco Aceto, Francesco Caglioti, Donatella Calabi, Giorgio Chittolini,  Kathleen Christian, Roberto Delle Donne, Caroline Elam, Christa Gardner, Julian Gardner, Carlo Gasparri, Giuseppe Germano, Jill Kraye, Anna Maria Rao.

Ore 13.30: pausa pranzo

 

Ore 14.45: Fondi

Salvatore Marino, Fondi e la signoria di Onorato II Caetani.

Bianca de Divitiis, La reggia e l’arx: il rinnovamento urbano di Onorato II Caetani.

Fernando Loffredo, Il mecenatismo diffuso di Onorato II Caetani a Fondi.

Angela Palmentieri, Un ritratto di imperatore nel campanile dell’Assunta di Fondi: propaganda e identità nel riuso delle immagini antiche.

Fulvio Lenzo, Il Varronianum di Fondi: il giardino all’antica del Cardinale Soderini.

Lorenzo Miletti, Mecenatismo e produzione culturale a Fondi sotto Prospero Colonna.

 

Discussione: Giancarlo Abbamonte, Francesco Aceto, Francesco Caglioti, Donatella Calabi, Giorgio Chittolini,  Kathleen Christian, Roberto Delle Donne, Caroline Elam, Christa Gardner, Julian Gardner, Carlo Gasparri, Giuseppe Germano, Jill Kraye, Anna Maria Rao.

Coffe break

 

Ore 17.00: Sessa Aurunca

Salvatore Marino, Tra demanialità e feudalità: Sessa durante il periodo aragonese

Angela Palmentieri, Materiali classici nel Duomo di Sessa Aurunca: contesti antichi e reimpieghi
medievali

Bianca de Divitiis, Sessa nel Quattrocento: una strada trionfale all’antica

Fulvio Lenzo, Il rinnovamento urbano (1546-1560) promosso da Lope de Errera

Fernando Loffredo, Episodi di scultura pubblica cinquecentesca a Sessa Aurunca

Lorenzo Miletti, ‘Rura foecunda Suessae’. La cultura sessana tra Quattrocento e Cinquecento.

Discussione: Giancarlo Abbamonte, Francesco Aceto, Francesco Caglioti, Donatella Calabi, Giorgio Chittolini,  Kathleen Christian, Roberto Delle Donne, Caroline Elam, Christa Gardner, Julian Gardner, Carlo Gasparri, Giuseppe Germano, Jill Kraye, Anna Maria Rao.

 

Hosting InstitutionUNIVERSIT└ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II
Partners
Census of Antique Works of Art and Architecture Known in the Renaissance
Warburg Institute